Coniugare Riflessologia plantare relazionale, massaggio e counseling

dp - 29 ottobre, 2020

L'essere umano, esprime se stesso, dona al mondo i suoi talenti, le sue capacità e le sue qualità attraverso il dire e il fare. La vita stessa é dire e fare. La Natura stessa é un insieme di suoni e di azioni che si donano incessantemente e incondizionatamente e sono pura bellezza. Quando aiuto una persona, sono molto delicata, ho davanti a me un essere meraviglioso che porta sul suo corpo le incisioni, i segni di uno o più traumi. Quando si vive un trauma o più semplicemente ci si abbandona, senza avere la forza di reagire, alla corrosiva quotidianità, il malessere viene percepito come "una cosa diffusa": nella mente e viene registrato in ogni singola cellula del corpo. In alcune zone in maniera più incisiva. Nel titolo ho usato il termine "coniugare" proprio perché quello che faccio è unire riflessologia, massaggio e parole in un'unica sessione. Uso contemporaneamente il dire e il fare. Conosco il piede, i punti riflessi nel corpo, la psicosomatica, il counseling, così mentre sono nel "fare" con il massaggio, ho bisogno di interagire con te, ascoltare le tua storia mi fornisce la chiave giusta per creare il trattamento su misura per le tue esigenze. Il corpo poi, mi aiuterà a comprendere quale emozione cristallizzata stai trattenendo nei tuoi tessuti, che pulirò e distenderò con il massaggio. Nello stesso tempo, con le parole porterò in evidenza il trauma, affinché tu lo possa vedere, prendere in carico ed elaborarlo: insieme, con delicatezza, professionalità, rispetto, sospensione di giudizio e amore.